CAAT

Centro Agro Alimentare di Torino

Tettoia Grandi vettori

Tettoia Grandi vettori

TETTOIA GRANDI VETTORI

La T.G.V., così la chiamiamo, o al più Edificio 03, è un’area coperta di 11.600 mq circa. La sua valenza è duplice. Nella fascia oraria che va dalle ore 00.00 alle ore 04.00 circa di ogni notte vi attraccano circa 100 bilici ed una moltitudine di camion e furgonati più piccoli. In questo lasso di tempo si stanno gestendo gli scarichi delle merci più belle e fresche che arrivano dalle zone di produzione migliori della nostra nazione ma anche dall’estero. Per la merce italiana il più delle volte si tratta di prodotto che all’inizio del giorno precedente era ancora in campo oppure in serra e che già in tarda mattinata finirà sulle tavole dei consumatori, ovvero di noi tutti che facciamo la spesa nei mercati rionali della città e nei numerosissimi negozi al dettaglio. Non male per chi come i nostri operatori Grossisti punta a garantire la freschezza e la salubrità delle merci da loro trattate e vendute quotidianamente.

In questi orari presso la Tettoia Grandi Vettori un esercito di movimentatori dai muscoli di acciaio e dal sangue freddo iniziano il loro lavoro. Sono circa 700 divisi in 34 Cooperative e Ditte tra grandi e piccole.

Attenzione, stiamo parlando di movimentatori professionisti. Sono in grado di scaricare un autotreno, grazie anche alla presenze delle “banchine a ramblé” in circa 15 minuti ed in altrettanto tempo sono pronti a consegnare questa merce fresca e profumata agli Operatori Grossisti all’interno dell’Edificio 01. Tra poco inizia infatti la vendita e la merce va  messa in mostra negli stand ad uso e consumo dei clienti che stanno per entrare.

Non deve dunque meravigliare se chi viene presso di noi per la prima volta e si ferma in uno dei tre Bar del Mercato per un caffè, nota intorno a sè “ragazzi giovani e meno giovani” che avvinghiano un panino enorme e a dir poco in quattro bocconi lo fanno sparire come un mago fa con le carte. Quei signori magari verso le sei della mattina la loro giornata l’hanno quasi terminata. Alcuni di loro sono al Centro già prima di mezzanotte e di camion ne hanno scaricati e caricati un numero che, per la gente normale come noi è quasi inimmaginabile.

A fare questo lavoro impegnativo ci sono gli italiani ma anche una fortissima comunità egiziana; abbiamo magrebini e molti dell’est Europa. Anche loro hanno tutti un comune denominatore, sono forti, sono numerosi, a volte amano confrontarsi tra colleghi magari non risparmiando tra loro duri “complimenti”, con i colori che il lessico consente loro. Badate, sono tutti bravi ragazzi che lavorano sodo, con una capacità e sveltezza a volte quasi incredibile.

Per molti di loro il lavoro prosegue fino a tarda mattinata. Questo affinché tutti i mezzi dei Clienti del Centro che fruiscono dei loro servizi possano lasciare la T.G.V. carichi di merce a volte suddivisa (picking) ed impilata esattamente come richiesto loro dai legittimi proprietari della stessa.

L’Ente Gestore interviene nella gestione del rapporto con gli utenti movimentatori attraverso le norme di Regolamento e attraverso il rilascio sia di badge ad ogni movimentatore, sia di contrassegni numerici per autorizzare l’utilizzo dei loro mezzi elettrici ed effettuare le successive verifiche a campione sul buono stato manutentivo dei mezzi stessi.