CAAT

Centro Agro Alimentare di Torino

Centro ingressi

Centro ingressi

CENTRO INGRESSI

A volte capita, soprattutto di notte. L’auto corre lungo il viale di accesso del Centro Agro Alimentare di Torino, che è una strada a 5 corsie lunga più di 900 metri, ed infine si ferma davanti ad uno dei nostri 9 varchi di entrata / uscita dalla struttura mercatale.

Desidera? Devo entrare in autostrada e la sbarra non si alza.

A volte capita dicevo, poi qualche spiegazione, un paio di indicazioni, qualche sorriso e il problema è risolto, il varco è liberato per chi viene al Centro a lavorare e il malcapitato forse riuscirà a tornare a casa sua e, beato lui, ad infilarsi nel letto.

Noi siamo qui, al Centro Ingressi che è la nostra porta di casa. Da qui passano inevitabilmente tutti i lavoratori, i fornitori, i clienti del Centro Agro Alimentare di Torino. Rappresenta il nostro primo approccio con l’utenza e ci teniamo che sia efficiente e funzionale.

In media la Portineria gestisce oltre 70.000 accessi/mese. Più o meno 3.500 al giorno su 22/23 giorni lavorativi/mese.

La struttura è gestita da Personale preparato e competente, che fornisce un servizio essenziale per il buon funzionamento del Centro Agro Alimentare di Torino.

La Portineria è operativa 24 ore al giorno sette giorni su sette. D’altro canto non può che essere così. Anche quando il Mercato non è in funzione molta gente lo raggiunge per lavorare. Ci sono i dipendenti delle Imprese Grossiste che vanno a controllare gli impianti frigo delle aziende per cui lavorano, informatici, elettricisti, frigoristi che forniscono i propri servigi alle imprese insediate al Centro, ecc., ecc..

Ci sono anche gli autotreni che arrivano dalle zone di produzione nazionali o dall’estero e che per qualche motivo giungono al Centro Agro Alimentare di Torino in ritardo o magari in anticipo rispetto a quanto concordato per la consegna della merce alle imprese grossiste. Passa tutto di qui dicevo, compresi i privati cittadini che ogni Mercoledì dalle ore 09.00 alle ore 10.00 possono entrare al CAAT per acquistare frutta e verdura, in un mercato con i prezzi all’ingrosso. Un bel risparmio!

Chiunque arrivi al Centro Ingressi, se è un nuovo utente o se è in possesso di tessera d'accesso, qui viene informato di tutti i potenziali pericoli di un luogo di lavoro complesso e delle dotazioni necessarie per visitare la struttura in sicurezza..
Da noi sono sconsigliati i tacchi alti o le scarpe con il fondo in pelle. E’ sicuramente meglio una scarpa da lavoro professionale,… decisamente meno estetica ma molto più sicura.

L’edificio è strutturato con:

  • una Centrale operativa da cui si gestiscono gli accessi e le pratiche di ingresso;
  • 9 varchi di ingresso / uscita; nello specifico i varchi 1- 2 – 3 sono in ingresso e dotati di box cassa dove gli utenti possono pagare il pedaggio giornaliero di ingresso; i varchi 4 e 5 sono sempre per i transiti in ingresso ma vengono dedicati agli utenti dotati di abbonamento veloce. I rimanenti varchi 6 – 7 – 8 – 9 vengono utilizzati dagli utenti in uscita.
  • I varchi 2 , 3 e 9 sono inoltre dotati di pesa.

Presso questa struttura vi è anche la centrale antincendio, da dove i nostri collaboratori gestiscono il sistema e tutti gli avvisi e gli allarmi.
E’ dunque un edificio di fondamentale importanza, da dove si filtrano e gestiscono anche le emergenze quali ad esempio gli ingressi delle ambulanze o delle forze dell’ordine, etc….

D’altro canto questa è una piccola città che operosa lavora di notte e che necessita dell’apprezzato affiancamento delle istituzioni pubbliche qualora necessario.