CAAT

Centro Agro Alimentare di Torino

Visita al CAAT di Torino degli studenti partecipanti al programma internazionale di studio Rethinking Food Security: People, Agriculture and Politics.

Visita al CAAT di Torino degli studenti partecipanti al programma internazionale di studio Rethinking Food Security: People, Agriculture and Politics.

Visita al CAAT di Torino degli studenti partecipanti al programma internazionale di studio Rethinking Food Security: People, Agriculture and Politics.

Lo scorso novembre gli studenti dell'International Honors Program - Rethinking Food Security: People, Agriculture and Politics, un programma studio sulla sicurezza alimentare promosso dal World Learning Inc. attraverso il SIT Study Abroad con sede in Vermont USA, e coordinato a livello nazionale dalla Conservatoria delle Cucine Mediterranee (CCM) di Torino, hanno fatto visita al Centro Agro Alimentare di Torino.

La visita didattica si è articolata secondo fasi pratiche e teoriche precise: in un primo momento, agli studenti sono state fornite le informazioni generali sul funzionamento del centro e sulle molteplici attività che quotidianamente supportano le modalità di approvvigionamento, logistica e stoccaggio delle merci.

Il tour guidato all’interno dell'area mercato, coadiuvato dagli interventi del Dott. Gotto Daniele, agronomo della società di gestione, durante il quale è stato approfondito il tema della qualità dei prodotti ortofrutticoli, nello specifico parlando di controlli effettuati sulla provenienza, imballaggi utilizzati, etichettatura e rintracciabilità del lotto. Inoltre il Dott. Gotto ha descritto ai ragazzi le fasi della compravendita all’ingrosso e della redazione del listino prezzi “Mercuriale”, servizio fornito quotidianamente dalla società di gestione Caat.

Successivamente gli studenti sono stati accompagnati nel reparto dedicato al processo di maturazione della frutta, dove è stato mostrato loro il funzionamento delle celle frigorifere che regolano e monitorano la corretta maturazione delle banane.

Nella fase didattica dell’incontro, il Direttore Generale della società, Dott. Busi Massimo ha trattato insieme agli studenti il funzionamento del sistema distributivo dei Centri Agro Alimentari e dei Mercati lungo la filiera agroalimentare nazionale, tra le primissime a livello europeo ed ha introdotto l’intervento della Dott.ssa Di Giovanni Franca della Bioleader s.r.l., incentrato sulla gestione delle allerte alimentari al CAAT a tutela dei consumatori. Inoltre, la Dott.ssa Di Giovanni, ha approfondito la metodica dei controlli fitosanitari adottata in via volontaria dalle imprese grossiste insediate al CAAT, in stretto coordinamento con l’Asl TO3.

Per gli studenti delle Università statunitensi che hanno partecipato a questo articolato programma studio sulla sicurezza alimentare, sviluppato su 4 continenti attraverso un percorso formativo di 16 settimane sui territori di Stati Uniti, Tanzania, India e Italia, la visita didattica al CAAT di Torino è risultata un momento cruciale ed indispensabile di formazione che ha permesso di approfondire il complesso sistema che governa la distribuzione dell'ortofrutta su larga scala, grazie ad un diretto confronto con le eccellenti professionalità che lavorano all'interno del Centro.